Lingua italianaEnglish language
space space
space
space

Laboratorio in linea

Il GSM Sand Lab Space è l’apparecchiatura ideale per apportare una soluzione definitiva al problema della qualità irregolare delle terre di formatura. Misura in tempo reale le caratteristiche della terra lavorata, in particolare compattabilità, resistenza alla compressione ed al taglio, umidità e temperatura, effettua inoltre il dosaggio automatico di acqua e additivi.
L’apparecchiatura GSM Sand Lab è il risultato di una ricerca e di uno sviluppo costanti da parte dell’ufficio tecnico di Space, allo scopo di mettere a disposizione un’apparecchiatura che permetta di evitare continui prelievi di campioni di terra.
Prende in esame le caratteristiche fisiche della terra e ne misura la compattabilità, la resistenza alla compressione ed al taglio, la temperatura e l’umidità. Le misurazioni di ogni test sono effettuate da sensori di precisione gestiti in tempo reale da un sistema automatico di controllo programmabile .
La macchina è composta da tre elementi principali: il gruppo PGF di misura della terra di ritorno, l’unità di prelievo dei campioni e il quadro di comando e controllo.
Il gruppo PGF, che misura la terra di ritorno per mezzo di speciali sensori durante il riempimento della tramoggia pesatrice del mescolatore, analizza la temperatura e l’umidità residue. Al termine della misurazione, il PLC elabora la media dei singoli valori accumulati in memoria e, grazie ad un software, sviluppato da Space per lo scopo, calcola la quantità d’acqua ed additivi da aggiungere in funzione delle richieste specifiche del momento. Il campione viene prelevato dalla terra appena lavorata; prima di procedere nell’analisi, il campione di terra viene sottoposto ad una operazione di vagliatura per rimuovere eventuali impurità che potrebbero falsare i risultati.
In base ai risultati riscontrati, si produce una retroazione che agisce sul dosaggio dell’acqua e degli additivi nel ciclo successivo. Questo metodo operativo assicura il mantenimento dei parametri richiesti entro campi di variazione estremamente contenuti. Infatti sono l’umidità e la temperatura, che si presentano nella terra di ritorno con le più ampie variazioni, la precisa misura, garantita dal ben noto strumento PGF, assicura un accurato controllo del dosaggio dell’acqua.
La bentonite disponibile, ed il contenuto dei fini, variano invece in modo meno evidente. La retroazione, conseguente all’analisi fatta sulla terra di formatura, è quindi molto più affidabile di quella effettuata prelevando campioni nel corso del ciclo di miscelazione,  in quanto l’omogeneità più soddisfacente nella massa di terra, si raggiunge solo a fine ciclo. 
Il GSM ha dimostrato la sua affidabilità e precisione di funzionamento sia in impianti basati su mescolatori continui che discontinui.

Scheda tecnica:

Modello GSM
Quadro elettrico
Larghezza mm 600
Profondità mm 600
Altezza mm 2100
Peso Kg 150
Campionatore
Lunghezza mm 1560
Larghezza min. mm 620
Larghezza max. mm 1500
Altezza min. mm 1150
Altezza max. mm 1505
Peso Kg 330